Donkey Kong

Donkey Kong è il gioco elettronico realizzato dall’azienda Nintendo nel 1982. Donkey Kong è in cima a un grattacielo in compagnia di una ragazza dai capelli biondi, rapita, che chiede aiuto. Protagonista dell’avventura è il mitico Mario che tenta di salvare la sua amata. Il gorilla non gradisce la presenza dell’intruso e inizia a lanciare alcuni barili. Il protagonista evita gli ostacoli e giunge in cima al grattacielo. Con una leva attiva una gru. In seguito, Mario stacca i quattro cavi d’acciaio che sostengono la piattaforma su cui si trova il temibile gorilla. Due i livelli di gioco: Game A, facile e Game B, difficile. La meccanica è identica ma aumentano gli ostacoli da superare.

SCHEDA
Azienda: Nintendo
Nome: Donkey Kong
Serie: Multi Screen
Modello: OK-52
Genere: Azione
Anno: 1982
Schermo: LCD
Orologio: Si
Categoria: Gioco Tascabile
Alimentazione: Batteria a Bottone 2x LR44
Dimensione/ Peso: 11,5 x 7,3 x 2,4 cm-150g.

Punteggio

Ogni barile evitato vale 1 punto. Il record massimo è di 999 punti.

Donkey Kong è un passatempo di qualità. La struttura esterna di plastica è decorata con una mascherina di metallo. Il sistema audio accompagna l’evolversi dell’azione con brevi melodie e semplici effetti sonori. Donkey Kong si colloca nella serie Multi Screen che si compone in tutto di quindici titoli: Safebuster, Green House, Squish, Mickey Donald, Mario Bros, Rain Shower, Pinball, Bomb Sweeper, Gold Cliff, Zelda, Donkey Kong 2, Life Boat, Oil Panic e Black Jack. La caratteristica di tutti i modelli è la presenza di due schermi a cristalli liquidi. Mentre i comandi, in base al tipo di gioco, sono formati da due o quattro pulsanti o da un bottone e la croce direzionale.

© Riproduzione riservata