L’Acchiappa Frittelle

L’Acchiappa Frittelle è il gioco elettronico distribuito da Polistil nel 1981. Si sa che il lavoro di cameriere è piuttosto faticoso fisicamente. Per svolgere al meglio questo ruolo servono una buona manualità e una forte resistenza agli sforzi. La scenetta si svolge in un lussuoso ristorante. Il protagonista non è un semplice cameriere, nel senso che non serve solo ai tavoli. E’ anche un abile acrobata poiché deve prendere al volo le frittelle lanciate dal cuoco e servirle al cliente. Due i livelli di abilità: Game A, facile e Game B, difficile. La meccanica di gioco è identica, ma aumenta il numero e la velocità di movimento delle frittelle.

SCHEDA
Azienda: VTL/ distribuito da Polistil
Nome: L’Acchiappa Frittelle
Serie: Time & Fun
Modello: VG-42
Genere: Azione
Anno: 1981
Schermo: LCD
Orologio/Sveglia: Si
Categoria: Gioco Tascabile/Pocket game
Alimentazione: Batteria a Bottone 2xLR43
Dimensione/ Peso: 10 x 6 x 0,9 cm – 60g.

Punteggio

Ogni frittella servita al cliente vale 1 punto. Il record massimo è di 9999 punti.

L’Acchiappa Frittelle fa parte della serie Time & Fun composta da altri sette titoli: All’Arrembaggio, Banana Sbang, El Condor Pasa, Il Cacciatore Cacciato, Il Cocco Rubato, La Grande Fuga e La Sonnambula. In tutti i modelli è presente nella parte frontale un’elegante mascherina di metallo, mentre i comandi sono formati da due o quattro pulsanti in base al tipo di gioco. Un’altra caratteristica è la piccola asta di metallo sul retro del gioco che consente di tenerlo in piedi su un piano di appoggio. Apprezzabile la presenza del cronometro, della data, ma solo per il giorno e il mese e del Time2 che consente di impostare un fuso orario. Il sistema audio accompagna l’evolversi dell’azione con brevi melodie e semplici effetti sonori. Il gioco elettronico, prodotto dall’azienda Vtech o VTL, è stato distribuito nel mercato italiano da Polistil con il nome di Schiacciapensieri.

© Riproduzione riservata