Pipe line, l’oleodotto

Pipe line è il gioco elettronico realizzato da Masudaya nel 1982. La scena si svolge in un oleodotto. Il petrolio estratto dal pozzo è convogliato all’interno di un’articolata rete di tubi di acciaio. L’impianto consente di trasportare il greggio al porto d’imbarco dove è stoccato in una cisterna. Purtroppo, in tre parti dell’oleodotto mancano i condotti. Scopo del passatempo è di collegare i pezzi di tubo in modo da impedire la fuoriuscita del petrolio. Altresì, quando il serbatoio è pieno di greggio, occorre aprire la valvola per scaricare il prezioso oro nero nella nave cisterna. Due i livelli di abilità: game A, facile e game B, difficile. La meccanica di gioco è identica, ma aumenta la velocità di movimento del petrolio nell’oleodotto.

SCHEDA
Azienda: Masudaya Corp.
Nome: Pipe line
Modello: 046-4981
Genere: Azione
Anno: 1982
Schermo: LCD
Orologio: Si
Categoria: Gioco Tascabile/ Pocketgame
Alimentazione: Batteria a Bottone 1 x LR44
Dimensione/ Peso: 10 x 6 x 1 cm-50g.

Punteggio

Collegare il tubo vale 1 punto. Trasferire il petrolio dal serbatoio alla nave cisterna, fa guadagnare 10 punti. Il record massimo è di 1.999 punti.

Pipe line è un passatempo divertente. L’involucro esterno, realizzato in plastica, è decorato nella parte frontale con una mascherina di metallo. Nel retro, invece, è presente una piccola asta che consente di tenere il gioco in piedi su un piano di appoggio. Il sistema audio accompagna l’evolversi dell’azione con brevi melodie e semplici effetti sonori.

© Riproduzione riservata