Space Invader

Space Invader è il gioco elettronico realizzato dall’azienda Entex nel 1980.  Si tratta di una delle più spettacolari battaglie stellari tra astronavi, difensori spaziali, cannoni e razzi. Il protagonista controlla un cannone laser per arrestare l’invasione aliena. La potenza di fuoco alleata, inoltre, è formata anche da due difensori spaziali a postazione fissa che consentono di proteggere il cannone dagli attacchi dei rivali. Purtroppo gli scudi cosmici hanno una durata limitata, infatti, dopo essere stati colpiti sette volte dal nemico, si distruggono. Due i livelli di difficoltà: “am” principiante, “pro” professionista. La meccanica non cambia, ma aumenta la velocità di movimento delle astronavi nemiche; altresì i difensori terrestri si distruggono dopo essere stati colpiti quattro volte dal fuoco nemico, invece di sette.

SCHEDA
Azienda: Entex
Nome: Space Invader
Modello: 6012
Genere: Sparatutto spaziale
Anno: 1980
Schermo: LED
Orologio: No
Categoria: Gioco da tavolo o Tabletop
Alimentazione: Batteria Stilo 6x AA
Dimensione/ Peso: 10,5 x 21 x 2 cm- 200g.

Punteggio

Colpendo la nave ammiraglia, si ottengono 10, 20 o 30 punti. I veicoli spaziali valgono da 2 a 5 punti.

Space Invader è un passatempo semplice che affonda le sue radici nell’omonimo videogioco arcade ideato da Toshihiro Nishikato e distribuito da Taito nel 1978. La struttura esterna è realizzata in plastica. Il display è a LED o a diodi a emissione luminosa. Il sistema audio accompagna l’evolversi dell’azione con semplici effetti sonori.

© Riproduzione riservata